Fegato – Mal di schiena Lecce


Il fegato è una ghiandola ed è anche uno degli organi più straordinari del corpo umano responsabile di molte funzioni essenziali alla vita dell’uomo. Cliccando il link di seguito e scorrendo in basso il testo fino ad arrivare a “funzioni” potete leggere quali sono le più importanti: funzioni del fegato

Ciò che si conosce poco del fegato sono invece le sue funzioni profonde che vanno al di là della fisiologia organica e che sono straordinarie per la nostra vita.

Prima di parlarne è interessante sapere che il fegato, secondo la Medicina Tradizionale Cinese, fa parte dell’elemento LEGNO insieme al suo viscere corrispondente che è la vescicola biliare. Appartiene alla stagione primavera e riguarda tutto ciò che comprende sia la “messa in movimento”, l’azione, sia l’esteriorizzazione, il portare fuori.  Se il fegato non esteriorizza bene la persona si presenterà come:

  • introversa;
  • può essere dislessica;
  • sbaglia a parlare;
  • farà calcoli ai reni e/o alla vescicola biliare.

L’orario di massima energia del fegato è tra le ore 01:00 e le 03:00 del mattino. Se durante queste ore si fa fatica a dormire con molta probabilità il fegato è in sofferenza.

Premesso questo leggi ora cosa è in grado di fare il fegato per la nostra vita attraverso le sue funzioni profonde…

 

1° funzione: funzione psichica HUN

punto HUN MEN (porta dello HUN) questa funzione, che coincide con un punto preciso del corpo, va regolata attraverso l’utilizzo della moxa o massaggiando il punto se:

  • la persona è talmente sotto stress che si arrabbia facilmente e non dorme più. Trattare questo punto significa dare energia nutritiva (jiing) al fegato e quindi far riposare lo “spirito” che anima il corpo il quale se non è ancorato, vaga nel vuoto.
  • dolori al cuore di origine non cardiaca: facendo esami cardiaci non risulta nulla di anomalo al cuore. Sono pseudo angine dette “del militare” e sono in realtà dolori intercostali.

punto TIEN SHU (cerniera celeste) o LOGGIA DELLO HUN E DEL PO Lo spirito PO del polmone è il vivere nel presente. Lo spirito HUN del fegato invece vuole pianificare, progettare, sapere del futuro, sognare. Quando questa funzione salta la persona non riesce a trovare un equilibrio tra il vivere il presente e il progettare il futuro.

punto YOU MEN (porta dell’oscurità) → è la barriera tra il conscio e l’inconscio. Sono persone che hanno paura dell’inconscio, dell’ignoto, di quello che non conoscono.

La funzione psichica dello HUN riguarda:

  • la memoria che va a pescare i dati;
  • come riempi il tempo a tua disposizione.

Lo spirito PO è, come anticipato, il vivere il presente, la coscienza del presente. Un aspetto particolare dello spirito HUN è che, secondo la visione della medicina cinese, quando una persona muore, esce della bocca. Porterà con sè tutte le esperienze che ha fatto nella vita e se alcune non saranno portate a termine saranno la matrice della vita successiva, della reincarnazione. Attraverso la meditazione si uniscono i due poli HUN e PO. Lo spirito PO è quello animale, che anima il corpo, la vitalità. Lo spirito HUN è quello che sogna, che organizza ed è molto sviluppato nei bambini. Lo HUN è radicato nel sangue del fegato. Durante la notte il fegato scannerizza il sangue e se ci sono cose da portare alla coscienza, queste vengono liberate attraverso il sogno grazie allo HUN del fegato. In questo modo le tensioni mentali vengono sciolte.

I sogni ricorrenti secondo la medicina cinese sono i più importanti e sono legati allo stesso sangue che passa per il fegato. I sogni del fegato sono: alberi, sogni di collera, di rabbia. Se l’energia del fegato è disturbata, nel sogno vi saranno: piante infestanti, carnivore, che distruggono. I sogni sessuali sono invece fuochi del fegato, un alterazione delle sue funzioni in eccesso. Altri sogni del fegato sono: dormo sotto gli alberi e non riesco ad alzarmi. Questa sensazione è legata alla messa in movimento di cui si è parlato prima. Quando non ci si riesce a muovere bisogna considerare sempre l’elemento LEGNO.

 

2° funzione ministeriale: divenire e progetto

Il fegato viene definito come lo stratega del corpo. Dalla funzione ministeriale dell’energia YUAN vengono poi tutte le altre energie.

Quando questa funzione non va:

  • la persona non riesce a progettare. Si perde in un bicchiere d’acqua, vive angosciata. Non riesce a vedere la giornata, a sapere cosa fare. Oppure progetta troppo e con ansia nei minimi dettagli. Sono persone che amano le assicurazioni o, al contrario, le odiano;
  • esplosione di collera molto forte stimolata dall’imprevisto perchè queste persone non sanno fare le strategie e non sanno valutare la dimensione del problema;
  • ipersensibilità alle allergie. Le allergie del fegato saranno quelle stagionali, legate alla primavera.
  • Grande preoccupazione per il futuro:
  • Odiano i soffitti bassi perchè non permettono di vedere l’orizzonte;
  • A queste persone piace la fase di decollo dell’aereo.
  • In quanto legno odiano le punte, i coltelli, gli ospedali e tutto ciò che fa parte dell’elemento metallo.

 

3° funzione: regola e muove il qi (l’energia)

Se questa funzione salta la persona avrà contemporaneamente segni di diverso tipo: psichici, digestivi, del TR (metabolismo), della circolazione dell’energia e del sangue.

A livello PSICHICO:

  • sarà depressa la mattina
  • è irritabile perchè il fegato/legno è legato alla collera

A livello DIGESTIVO:

  • digestione lenta
  • eruttazioni acide
  • acidità
  • difficoltà digestive, in particolare i peperoni

Altri segni (del metabolismo, della circolazione dell’energia e del sangue):

  • cefalea
  • dolore all’occhio sinistro
  • sensazione di nodo alla gola
  • distensione/gonfiore addominale
  • diarrea o stitichezza
  • tensione premestruale
  • oppressioni al torace
  • sospiri
  • dolori agli ipocondri (all’altezza del fegato)
  • masse nell’addome che si sciolgono con il massaggio
  • dolori a puntura

NB: tutti i segni ed i sintomi peggiorano con la collera.

Se non si mette in movimento il TR (metabolismo) si hanno blocchi dei liquidi con:

  • edemi e gonfiori alle gambe.

NB: il fegato insieme al ministro del cuore (pericardio) armonizzano le emozioni in quanto sono due organi che muovono il sangue. Si è scoperto che le emozioni sono memorizzate dai globuli rossi così come le informazioni dei virus.

 

4° funzione: stocca e conserva il sangue

Ci sono due organi che conservano il sangue: fegato e milza. Il fegato oltre a conservarlo lo stocca anche. La milza conserva il sangue soprattutto nella parte bessa del corpo: vene varicose, emorroidi, ematomi, lividi. Se invece ci sono emorragie nella parte alta del corpo (per esempio epistassi: sangue dal naso) bisogna pensare al fegato. La milza controlla la coagulazione attraverso le piastrine. Il fegato invece attraverso la vitamina K e il fibrinogeno. Il fegato gestisce il sangue nella parte alta del corpo più sul versante delle arterie mentre la milza nella parte bassa del corpo più sul versante delle vene.

NB1: Il dolore alla milza o all’intestino quando si corre è dovuto all’abbassamento del diaframma che, non essendo abbastanza elastico, spreme questi organi.

NB2: Sul sangue agiscono 3 organi: reni, fegato e milza.

Se il sangue del fegato è insufficiente si avranno:

  • unghie fragili
  • tremori
  • crampi muscolari
  • disturbi visivi come annebbiamenti
  • non vede la notte
  • mestruazioni scarse o assenti
  • vertigini e sensazione di testa vuota perchè non porta sangue al cervello ⇒

⇒ il fegato porta, attraverso il sangue, le emozioni al cervello. Attraverso lo HUN, porta le esperienze della vita al grande SHEN del cervello (il piccolo SHEN è quello del cuore), successivamente a queste esperienze gli assegna un grado di importanza creando così la nostra scala di valori attuale. Il collaboratore del fegato è il ministro del cuore che razionalizza le emozioni.

Questo quadro assomiglia molto all’anemia per carenza di ferro.

 

Il fegato appare alle unghie

il fegato si manifesta nelle unghie. Segni sulle unghie riportano alle funzioni del fegato ed in particolare:

  • molte pellicine sull’unghia
  • le unghie si spaccano facilmente

 

L’orifizio governato dal fegato è l’occhio

in particolare l’iride dell’occhio sinistro. L’occhio destro è più in relazione con la vescicola biliare.

 

Porre attenzione a questi segnali che il corpo ci invia e riequilibrare il proprio stato energetico porta ad una vita più piena, soddisfacente ed in salute. Trascurarli significa invece porre le basi per la malattia. D’altro canto lo scienziato Pop afferma:

prima che si ammali un organo si altera il campo elettromagnetico che lo circonda.

Tutti questi squilibri del fegato che spaziano dalle funzioni prettamente organiche a quelle emotive-comportamentali possono essere trattate con le metodiche della medicine cinese quali: moxibustione, digitopressione, shiatsu e adopuntura con miglioramenti evidenti sin dalla prima seduta.